Ricarica Gas Condizionatore

Il Condizionatore non Raffredda?

Una delle possibili ragioni per cui il condizionatore non raffredda bene è la mancanza di gas refrigerante, e una ricarica potrebbe rappresentare la soluzione migliore. Occorre sempre verificare bene con un Tecnico. Analizziamo insieme il problema e la tipologia di

Una delle possibili ragioni per cui il condizionatore non raffredda bene è la mancanza di gas refrigerante, e una ricarica potrebbe rappresentare la soluzione migliore. Occorre sempre verificare bene con un Tecnico. Analizziamo insieme il problema e la tipologia di intervento utile ad eliminare tale condizione anomala.

Il Condizionatore Non Raffredda?

Operando da 25 anni su condizionatori di tutte le marche con una media di circa 1.000 assistenze annue, abbiamo affrontato tutti i casi di anomalie e problemi tecnici. Per esperienza possiamo affermare che i problemi di di raffreddamento (scarsa efficienza) costituiscono una delle condizioni in assoluto più frequenti.

Quando un condizionatore non raffredda si verifica concretamente la produzione di aria non sufficientemente fredda, oppure persiste un rallentamento della ventilazione con conseguente ridotta percezione di aria fresca nell’ambiente. Due diverse possibili cause per le quali occorre un approfondimento specifico.

Teniamo a precisare, ovviamente, come il nostro centro Tecnico opera interventi tecnici a domicilio per l’assistenza a guasti e anomalie attraverso il lavoro specializzato di tecnici esperti: tutti sono abilitati ad operare sui Gas refrigeranti poichè detengono il Patentino Frigoristi FGAS così come la nostra Azienda.

Il Condizionatore non Raffredda a causa di Ventilazione Ridotta

Se lo split del vostro condizionatore soffia meno aria fredda, la capacità di raffrescamento dell’ambiente sarà altrettanto limitata : meno aria fredda soffiata equivale a una minore percezione di fresco.

Perché si verifica questo? La causa è da ricercare nelle condizioni dei filtri dell’aria oppure, in un numero molto minore di casi, nello stato della ventola interna allo split:

Il Condizionatore non Raffredda perché Manca il Gas

Questa è la condizione statisticamente più diffusa : un livello di gas inferiore rispetto ai parametri previsti dalla casa Produttrice causa un calo delle prestazioni del condizionatore.

L’impianto ha un circuito refrigerante che viene chiuso al momento dell’installazione dell’unità interna e dell’unità esterna: il gas non deve fuoriuscire mai e per l’intero ciclo di vita del condizionatore non deve verificarsi alcuno scompenso per colpa di perdite di gas. Il gas, inoltre, ha una durata di gran lunga superiore a quella delle componenti del condizionatore per cui non evapora e non perde di efficienza.

Se, però, si verificano scompensi il condizionatore ha una ridotta capacità di raffrescamento per cui l’aria emessa è meno fredda : quanto più la temperatura esterna è elevata o quanto maggiore è la richiesta di aria fatta alla macchina tanto meno fresca è l’aria emessa. La ragione per cui si ha un calo del livello del Gas è spesso ricercabile in errori di installazione (posa e collegamento delle tubazioni, collegamento a livello delle valvole) e, in casi minori, in sopraggiunti guasti alle tubazioni o allo scambiatore (fessurazioni, crepe).

Se il li vello di gas subisce una variazione naturalmente occorre procedere con una Ricarica di gas: individuando il gas impiegato dal modello e usando uno strumento che permette il rabbocco del gas a pressione per non inficiare sulle caratteristiche proprie del circuito refrigerante si ripristina il perfetto stato della macchina.

Ma a questa operazione bisognerebbe anche aggiungere un’attività di ricerca, individuazione ed eliminazione della perdita del gas per tornare ad avere dopo pochi mesi un condizionatore che non raffredda

RICHIEDI LA NOSTRA ASSISTENZA